mercoledì 07 dicembre | 23:45
pubblicato il 29/lug/2014 16:42

P. Chigi: Renzi riceve sciabola da squadra scherma, ''serve al Senato?''

(ASCA) - Roma, 29 lug 2014 - Tra le tante armi che la Federscherma poteva donare al premier Matteo Renzi, la scelta e' caduta sulla sciabola. A spiegare il perche' e' il presidente della Federazione Giorgio Scarso, ricevuto a palazzo Chigi con gli atleti della squadra azzura reduce dai successi dei Mondiali, riferendosi al dibattito sulle riforme: ''A volte serve piu' la sciabola che il fioretto...''. Renzi ci scherza su, impugna la sciabola e mima un affondo: ''Ogni riferimento al Senato e' puramente casuale...''.

Nell'incontro, Renzi ha premiato con una medaglia i maestri, le atlete e gli atleti: ''Siccome non avete vinto niente, la Vezzali non ha vinto niente in vita sua, vi diamo la medaglia di palazzo Chigi'', ha scherzato. In cambio, il premier ha ricevuto una sciabola e una felpa della Nazionale.

E poi ha reso merito ai grandi risultati raggiunti anche nell'ultima edizione dei Mondiali: ''Se c'e' una disciplina che e' una sicurezza, la soluzione per riuscire a salvare sempre il medagliere, questa e' la scherma''. Uno sport che rappresenta valori certamente positivi: ''Chi ama questo sport, pure senza capirci molto come me, sa il valore educativo dalla scherma: lealta', rispetto, preparazione fisica, un'educazione completa''. Per questo Renzi ha ringraziato la squadra a nome del governo, ''siamo orgogliosi di voi'', e ha assicurato anche ''qualche attenzione in piu''' da parte delle istituzioni: ''Con la Vezzali abbiamo pensato ad un progetto nelle scuole''.

Anche il presidente del Coni Giovanni Malago' ha lodato un gruppo che ''non smette mai di stupirci: vincere e' sempre difficile, confermarsi e' ancora piu' complicato''. Il prossimo obiettivo sono dunque le Olimpiadi del 2016, anche se ''stavolta il sorteggio e' stato sfortunato'' perche' le due discipline che a turno restano fuori dalle competizioni a squadre stavolta sono il fioretto femminile e la sciabola maschile, proprio quelle in cui l'Italia eccelle. ''Potremmo bombardare il Cio...'' ha scherzato Renzi, aggiungendo subito dopo: ''Non e' il momento...''.

pol/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni