venerdì 20 gennaio | 01:13
pubblicato il 29/lug/2014 16:42

P. Chigi: Renzi riceve sciabola da squadra scherma, ''serve al Senato?''

(ASCA) - Roma, 29 lug 2014 - Tra le tante armi che la Federscherma poteva donare al premier Matteo Renzi, la scelta e' caduta sulla sciabola. A spiegare il perche' e' il presidente della Federazione Giorgio Scarso, ricevuto a palazzo Chigi con gli atleti della squadra azzura reduce dai successi dei Mondiali, riferendosi al dibattito sulle riforme: ''A volte serve piu' la sciabola che il fioretto...''. Renzi ci scherza su, impugna la sciabola e mima un affondo: ''Ogni riferimento al Senato e' puramente casuale...''.

Nell'incontro, Renzi ha premiato con una medaglia i maestri, le atlete e gli atleti: ''Siccome non avete vinto niente, la Vezzali non ha vinto niente in vita sua, vi diamo la medaglia di palazzo Chigi'', ha scherzato. In cambio, il premier ha ricevuto una sciabola e una felpa della Nazionale.

E poi ha reso merito ai grandi risultati raggiunti anche nell'ultima edizione dei Mondiali: ''Se c'e' una disciplina che e' una sicurezza, la soluzione per riuscire a salvare sempre il medagliere, questa e' la scherma''. Uno sport che rappresenta valori certamente positivi: ''Chi ama questo sport, pure senza capirci molto come me, sa il valore educativo dalla scherma: lealta', rispetto, preparazione fisica, un'educazione completa''. Per questo Renzi ha ringraziato la squadra a nome del governo, ''siamo orgogliosi di voi'', e ha assicurato anche ''qualche attenzione in piu''' da parte delle istituzioni: ''Con la Vezzali abbiamo pensato ad un progetto nelle scuole''.

Anche il presidente del Coni Giovanni Malago' ha lodato un gruppo che ''non smette mai di stupirci: vincere e' sempre difficile, confermarsi e' ancora piu' complicato''. Il prossimo obiettivo sono dunque le Olimpiadi del 2016, anche se ''stavolta il sorteggio e' stato sfortunato'' perche' le due discipline che a turno restano fuori dalle competizioni a squadre stavolta sono il fioretto femminile e la sciabola maschile, proprio quelle in cui l'Italia eccelle. ''Potremmo bombardare il Cio...'' ha scherzato Renzi, aggiungendo subito dopo: ''Non e' il momento...''.

pol/tmn

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale