martedì 06 dicembre | 07:18
pubblicato il 20/ago/2016 18:50

Orfini: no ultimatum su Italicum, discutiamo merito riforme

Il presidente del Pd all'Huffington Post

Orfini: no ultimatum su Italicum, discutiamo merito riforme

Roma, 20 ago. (askanews) - Con gli ultimatum sull'Italicum per spingere ad un cambiamento del progetto di riforma costituzionale messo a punto da Matteo Renzi "non si fa nulla, molti di noi hanno espresso la volontà di migliorare la legge elettorale. Credo sia giusto provarci visto che il governo ha detto che se c'è una maggioranza in Parlamento si può cambiare. Adesso passiamo a una discussione di merito, non solo nel Pd ma anche con la destra e la sinistra mettiamo le proposte sul tavolo e il Parlamento deciderà. Trovano un accordo sul merito". Lo ha detto Matteo Orfini, presidente del Pd, in una intervista all'Huffington Post.

Alle feste dell'Unità si presenta un partito non unito ed "è questa la croce del presidente del Pd. Purtroppo o per fortuna - ha aggiunto Orfini - nella stesso nome 'Partito democratico' è insito il pluralismo. Però a volte si esagera, abbiamo passato l'estate a leggere interviste di leader del Pd che si interrogavano su quale fosse la strategia migliore per battere Renzi; mi sarei aspettato invece suggerimenti su quale fosse il modo migliore per battere Grillo e Salvini".

Comunque, ha aggiunto Orfini, "autorevolissimi dirigenti del Pd come Massimo D'Alema, che si sono schierati per il 'no', sono e saranno protagonisti delle nostre Feste dell'Unità per parlare anche di referendum. Nel nostro partito ci sono posizioni diverse e le spiegheremo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Stamattina colloquio informale Mattarella-Renzi al Quirinale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari