domenica 04 dicembre | 01:10
pubblicato il 19/set/2013 20:37

Omofobia: Pollastrini, da Pd un si' per proseguire su strada dei diritti

Omofobia: Pollastrini, da Pd un si' per proseguire su strada dei diritti

(ASCA) - Roma, 19 set - ''Abbiamo scritto una legge nel rispetto delle diversita' culturali, ottenendo un risultato importante, cioe' quello di dare al Senato una legge che riconosce il reato di incitamento all'odio e alla violenza contro gay e transessuali. Il parlamento ha cominciato a discuterne trent'anni fa. Oggi cerchiamo di trovare una sintesi che potra' essere migliorata, corretta, ma che e' pur sempre un significativo traguardo, il prodotto di una lunga storia di battaglia per i diritti. Nessuno puo' dire di avere la verita': per questo il Pd ha votato con convinzione questa legge, perche' sarebbe intollerabile fermare adesso questo processo''. Cosi' Barbara Pollastrini, deputata del Partito democratico, durante le dichiarazioni di voto sulla legge sull'omofobia.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari