martedì 28 febbraio | 04:41
pubblicato il 16/mag/2013 16:47

Omofobia: domani giornata mondiale, Idem incontra associazioni Lgtb

Omofobia: domani giornata mondiale, Idem incontra associazioni Lgtb

(ASCA) - Roma, 16 mag - Domani, 17 maggio, il ministro per le Pari opportunita', Josefa Idem, incontrera' al Senato i rappresentati delle associazioni che quotidianamente sono impegnate nella difesa dei diritti Lgbt (lesbiche, gay, bisessuali e transgender) per celebrare la Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia.

L'incontro - informa una nota - si terra' alla presenza dei presidenti di Camera e Senato, Laura Boldrini e Pietro Grasso, oltre che di numerosi politici impegnati sul tema e i rappresentanti delle piu' importanti associazioni Lgbt attive da anni nel campo per la tutela dei diritti delle persone gay, lesbiche e transgender.

''Ho voluto incontrare tutte le associazioni impegnate in questo delicato settore per iniziare, oggi, assieme a loro un percorso nuovo fondato sulla centralita' del rispetto della persona'', riferisce il ministro Idem alla vigilia del 17 maggio giorno in cui, nel 1990, l'Organizzazione mondiale della Sanita' (Oms) rimuoveva finalmente l'omosessualita' dalla lista delle patologie mentali nella classificazione internazionale delle malattie. In ricordo di quella storica decisione, l'Unione europea nel 2007 ha indetto per il 17 maggio di ogni anno la Giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia che ''costituisce un momento importante per porre al centro del discorso pubblico il tema del diritto di tutti i cittadini, indipendentemente dal proprio orientamento sessuale o identita' di genere, a vedersi garantita l'uguaglianza e la parita' di trattamento'', commenta il ministro per la Pari opportunita'.

''Purtroppo ancora oggi - prosegue Idem - le persone Lgbt sono vittime di gravi violenze e discriminazioni dovute principalmente all'ignoranza e al pregiudizio. Sono convinta che la lotta ad ogni forma di violenza e discriminazione nei confronti delle persone Lgbt richieda un intervento sul piano culturale, oltre che giuridico, per scardinare gli stereotipi e i pregiudizi che stanno alla base degli atti e dei comportamenti omofobici e transfobici''.

com-stt/mpd

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech