giovedì 23 febbraio | 20:26
pubblicato il 16/mag/2013 19:29

Omofobia: Carrozza a scuole, contrastare ogni forma discriminazione

(ASCA) - Roma, 16 mag - In occasione del 17 maggio - giornata internazionale contro l'omofobia e la transfobia - il Ministro Maria Chiara Carrozza invita le scuole ''a continuare nell'opera quotidiana di costruzione di una comunita' inclusiva che riconosce le diversita' di ciascuno.

A tal fine e' indispensabile contrastare ogni forma di discriminazione, compresa l'omofobia''. Il Ministero - sottolinea una nota - continua a dare supporto alle scuole, raccogliendo le iniziative ed esperienze realizzate sul portale 'www.noisiamopari.it' e su 'www.smontailbullo.it', dove studenti, docenti e famiglie possono trovare materiale informativo e divulgativo e interventi didattici. Invitiamo dunque tutte le scuole a condividere con noi le proprie esperienze. Il Ministero ricorda inoltre che e' a disposizione per informazioni e prima assistenza in caso di discriminazioni il numero verde antibullismo 800.669.696.

com-mpd/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech