martedì 21 febbraio | 07:27
pubblicato il 19/set/2013 12:00

Omofobia/ Brunetta: ultimo appello, cambiamo testo o Pdl vota no

La rottura la vuole il Pd

Omofobia/ Brunetta: ultimo appello, cambiamo testo o Pdl vota no

Milano, 19 set. (askanews) - Restano agitate le acque nella maggioranza sul ddl contro l'omofobia. "Il mio è un ultimo appello, miglioriamo insieme questo testo e raggiungiamo un consenso, altrimenti il nostro voto non potrà essere favorevole a questo provvedimento", ha detto il presidente dei deputati Pdl Renato Brunetta, intervenendo in Aula alla Camera, imputando al Pd una "rottura" sul tema che "ha voluto e sta volendo, dio non voglia. Noi non dobbiamo dimostrare niente a nessuno, abbiamo già dimostrato nei fatti come abbiamo contrastato questi atteggiamenti odiosi. E' stato il nostro governo ad attuare provvedimenti espliciti su questi temi. Rivendichiamo - ha detto - con orgoglio questi risultati". "Voglio ricordare in maniera molto forte - ha aggiunto Brunetta - che il testo licenziato dalla Commissione, prima dell'inserimento delle ulteriori aggravanti che noi non condividiamo, era un testo condiviso quasi all'unanimità dalla Commissione stessa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia