sabato 03 dicembre | 01:28
pubblicato il 09/apr/2014 12:00

Ok Senato a autorizzazione uso intercettazioni Verdini su P3

Via libera a scrutinio segreto. M5S: "Trasparenza grazie a noi"

Ok Senato a autorizzazione uso intercettazioni Verdini su P3

Roma, 9 apr. (askanews) - Il Senato, a scrutinio segreto, ha autorizzato la richiesta dei magistrati che indagano sul Credito Fiorentino nell'ambito della inchiesta sulla cosidetta P3 di utilizzo processuale delle intercettazioni telefoniche in cui parla il senatore Fi Denis Verdini, braccio destro di Silvio Berlusconi. A favore della richiesta hanno votato 148 senatori, 77 si sono opposti mentre 2 si sono astenuti. "E' solo grazie al voto decisivo dei portavoce dei cittadini del Movimento 5 Stelle - ha sottolineato in una nota il gruppo M5S del Senato- che l'aula del Senato a scrutinio segreto ha dato il via libera all'utilizzo delle intercettazioni del senatore di Forza Italia, nonchè grande interlocutore di Renzi, Denis Verdini. Trasparenza è fatta".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari