martedì 24 gennaio | 12:33
pubblicato il 07/nov/2013 12:00

Ok conflitto a Consulta Camera-Magistrati su presunti brogli 2006

Ammesso conflitto attribuzioni su insindacabilità denuncia di Fi

Ok conflitto a Consulta Camera-Magistrati su presunti brogli 2006

Roma, 7 nov. (askanews) - Si è trasformato in un conflitto di attribuzioni su cui deciderà la Corte Costituzionale il caso dei presunti brogli elettorali nella Circosdrizione Estero alle elezioni del 2006 vinte per un soffio dall'Unione di Romano Prodi, denunciati dal centrodestra. La Consulta ha ammesso infatti il conflitto di attribuzioni sollevato dalla Corte di Appello di Milano contro la decisione della Camera di considerare coperta da immunità parlamentare la denuncia dei presunti brogli fatta dall' ex ministro di Forza Italia Enrico La Loggia in una intervista al Corriere della Sera del 18 Giugno 2006 intitolata "Brogli inenarrabili. Abbiamo le prove. Vittoria alle elezioni". In particolare, La Loggia aveva affermato :"Abbiamo le prove di averle vinte. Controllando verbali e schede, soprattutto all'estero, abbiamo la certezza di brogli inenarrabili. Alcuni magistrati che hanno firmato il verbale si sono resi colpevoli del reato gravissimo, cioè di falsare il risultato elettorale. Hanno quindi certificato il falso". Parole da cui i magistrati dell'Ufficio elettorale per la Circoscrizione Estero Claudio Fancelli, Mariella Roberti ed Andrea Scaldaferri si sono sentiti diffamati, denunciando La Loggia al Tribunale di Milano. Che però non ha instaurato la causa perchè la Camera ha votato per la insindacabilità dell'opinione espressa a mezzo stampa da Loggia. Una insindacabilità contestata dalla Corte di Appello di Milano che si è rivolta alla Corte Costituzionale sollevando il conflitto di attribuzioni oggi ammesso dalla Consulta.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Grillo: legge elettorale sarà quella che deciderà la Consulta
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: strategia Ue premessa solido sviluppo attività
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4