lunedì 20 febbraio | 09:59
pubblicato il 02/apr/2014 12:00

Ok Camera,norme su messa in prova e pene alternative sono legge

Lega occupa con cartelli banchi governo: "vergogna". Un espulso

Ok Camera,norme su messa in prova e pene alternative sono legge

Roma, 2 apr. (askanews) - Il ddl delega del Governo sulle pene alternative al carcere e la messa in prova è defintivamente legge. Dopo quello del Senato, anche l'aula della Camera ha approvato le nuove norme con 332 voti a favore da Pd, Fi, Ncd, Sel, Sc, Pi-Udc e Cd e 104 contrari di Movimento 5 Stelle, Lega Nord e Fratelli d'Italia. Il voto è stato caratterizzato dalla protesta della Lega. Il deputato Massimiliano Fedriga è stato espulso dall'aula per aver occupato simbolicamente i banchi del Governo, esponendo cartelli di protesta "Vergogna, vergogna" e "Alfano, clandestinità è reato" fatti sequestrare dal presidente di turno M5S dell'Assemblea Luigi Di Maio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia