mercoledì 22 febbraio | 16:48
pubblicato il 20/mag/2016 16:45

Occhetto: "Da Pannella una rivoluzione culturale nel Paese"

Il ricordo: prendeva la parola alle 2 di notte e finiva alle 7

Occhetto: "Da Pannella una rivoluzione culturale nel Paese"

Roma, (askanews) - "Ha svolto una vera e propria rivoluzione culturale nel Paese. Ci siamo conosciuti da ragazzi perchè facevamo insieme la politica. Ricordo che prendeva la parola alle 2 di notte e finiva alle 7 del mattino: era un grandissimo oratore e poi mi ha invitato dopo la svolta al consiglio nazionale del Partito Radicale, mi ha abbracciato e ha detto: 'Ora dobbiamo combattere insieme la battaglia per la libertà', questo mi ha molto commosso". E' quanto ha detto Achille Occhetto, prima di recarsi alla camera ardente di Marco Pannella allestita a Montecitorio, ricordando il leader dei Radicali italiani, scomparso il 19 maggio a 86 anni.

Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe