venerdì 09 dicembre | 17:06
pubblicato il 20/mag/2016 16:45

Occhetto: "Da Pannella una rivoluzione culturale nel Paese"

Il ricordo: prendeva la parola alle 2 di notte e finiva alle 7

Occhetto: "Da Pannella una rivoluzione culturale nel Paese"

Roma, (askanews) - "Ha svolto una vera e propria rivoluzione culturale nel Paese. Ci siamo conosciuti da ragazzi perchè facevamo insieme la politica. Ricordo che prendeva la parola alle 2 di notte e finiva alle 7 del mattino: era un grandissimo oratore e poi mi ha invitato dopo la svolta al consiglio nazionale del Partito Radicale, mi ha abbracciato e ha detto: 'Ora dobbiamo combattere insieme la battaglia per la libertà', questo mi ha molto commosso". E' quanto ha detto Achille Occhetto, prima di recarsi alla camera ardente di Marco Pannella allestita a Montecitorio, ricordando il leader dei Radicali italiani, scomparso il 19 maggio a 86 anni.

Gli articoli più letti
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina