sabato 21 gennaio | 09:34
pubblicato il 15/giu/2011 05:14

Notte dei lunghi coltelli per Responsabili, oggi conta su Moffa

Pressioni Pdl per status quo. Gruppo rischia

Notte dei lunghi coltelli per Responsabili, oggi conta su Moffa

Roma, 15 giu. (askanews) - Una lunga notte di trattative, veti e ultimatum. La partita giocata all'interno dei Responsabili, coinvolge anche il Pdl. La posta in gioco è il controllo del gruppo parlamentare nato dalla fiducia del 14 dicembre. L'attuale capogruppo Luciano Sardelli rischia il posto, il successore potrebbe essere Silvano Moffa, l'ex finiano che a differenza di Fli scelse di non sfiduciare Silvio Berlusconi. Potrebbe, si diceva, perché la partita è ancora aperta e le trattative dureranno fino alle 14 di oggi, quando si apriranno i 'seggi' alla Camera e i trenta responsabili saranno chiamati a decidere. In principio fu la spaccatura all'interno di Noi Sud - una delle componenti di Ir - un braccio di ferro sul nome del sottosegretario, un vero e proprio derby tra Antonio Milo ed Elio Belcastro che portò all'esclusione di entrambi, almeno nella prima tornata di nuovi ingressi nell'esecutivo. Poi un crescendo di tensioni, distinguo tra le varie componenti, spinte centrifughe. Alla fine la componente ostile a Luciano Sardelli, sostenuto invece dall'area che fa capo a Enzo Scotti, ha chiesto e ottenuto il voto sul capogruppo. Un primo rinvio non ha sciolto il nodo, ma solo determinato ulteriori giornate di trattative. E veleni. Ormai i Responsabili - a detta dei protagonisti - sono un gruppo allo sbando. Oggi è in agenda il 'ribaltone' che potrebbe portare Moffa alla guida del gruppo. Perchè, allo stato, non esiste un candidato alternativo. Ma chi sostiene Sardelli - raccontano - si sta muovendo per coagulare consenso attorno al capogruppo. Fonti del Pdl parlano anche di un intervento dei vertici di via dell'Umiltà per favorire il mantenimento dello status quo. Così non solo esploderebbe il gruppo, ma si metterebbe a rischio il governo, giura uno dei parlamentari che intende chiudere la stagione di Sardelli. Come finirà lo decideranno le prossime ore. L'ala filo Sardelli pensa anche a soluzioni alternative, ad esempio un ticket Scilipoti-Sardelli. Di certo conterà anche la posizione di Saverio Romano e dei deputati del Pid.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Renzi al Nazareno incontra big del partito
Craxi
Berlusconi: mi manca Craxi, è stato vittima di un golpe
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: stanziati 30 milioni per l'emergenza
Maltempo
Rigopiano, Gentiloni: grazie a chi salva vite, forza e coraggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4