sabato 10 dicembre | 00:12
pubblicato il 23/nov/2015 19:33

Norma anti-Bassolino agita Pd: "Si risolva con la politica"

L'idea della Serracchiani bocciata dalla minoranza

Norma anti-Bassolino agita Pd: "Si risolva con la politica"

Roma, 23 nov. (askanews) - Non piace, nel Pd, l'idea di regole ad hoc per le primarie che impediscano la candidatura di ex amministratori come Antonio Bassolino. E' ancora solo un'ipotesi, anche se avanzata dalla vice-segretaria Debora Serracchiani, ma il diretto interessato e la minoranza del partito già avvertono Matteo Renzi che l'idea provocherebbe un'alzata di scudi.

Su Repubblica, la Serracchiani ha spiegato: "La proposta della segreteria, che sarà discussa nelle prossime settimane, prevede che chi è già stato sindaco non potrà candidarsi alle primarie".

E' proprio Bassolino il primo a dire la sua: "Sono d'accordo con Renzi quando dice che le regole delle primarie non si cambiano... Sicuramente non quando il treno è in corsa". E su twitter, rispondendo a chi gli chiedeva come si comporterebbe in caso di sconfitta alle primarie, l'ex sindaco ha precisato: "Sostegno leale a chi vince, ci mancherebbe, e vale per tutti".

Ma, appunto, un po' tutta la minoranza del partito chiede che non si risolva la questione per via regolamentare. "Quando si cambiano le regole ad personam non va mai bene", ha detto Gianni Cuperlo, entrando alla direzione Pd. E Roberto Speranza ha aggiunto: "Penso che i problemi politici si affrontano con la politica e non cambiando le regole".

Questo, ovviamente, non significa che chi contesta l'idea di una norma anti-Bassolino sia a favore della candidatura dell'ex sindaco, come spiega il presidente della Regione Sicilia, Rosario Crocetta: "Io penso che le regole si fanno non per i casi specifici. Se non si vuole candidare qualcuno, gli si dica che non si può candidare e basta. Non è che si cambiano le regole ad personam. Poi, se Bassolino si debba candidare o meno, è un altro problema...".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina