sabato 10 dicembre | 14:19
pubblicato il 22/dic/2014 12:44

Non c'è accordo sul segretario Generale Camera,presidenza rinvia

Restano divergenze fra Boldrini e Pd in ufficio presidenza

Non c'è accordo sul segretario Generale Camera,presidenza rinvia

Roma, 22 dic. (askanews) - Manca l'accordo sul nuovo segretario generale della Camera e la presidenza rinvia a data da destinarsi la scelta del suvccessore di Ugo Zampetti che va in pensione il 31 Dicembre, a seguito della fumata nera nell' ufficio di presidenza chiamato a decidere. A Montecitorio manca ancora una condivisione sul nome del nuovo numero uno dell'amministrazione, con diversi contendenti in campo. E per la prossima seduta, che potrebbe avere luogo a gennaio, potrebbe anche prospettarsi una diversa soluzione, con la nomina di un segratrio generale e di un suo vice, oppure con la candidatura di un nuovo nome.

Secondo quanto si apprende, il capo del servizio Assemblea, Giacomo Lasorella, sarebbe un nome gradito a una parte del Partito democratico, a Forza Italia e ad altri gruppi. Mentre l'attuale caposegreteria della presidenza della Camera, Fabrizio Castaldi, sarebbe il candidato gradito alla presidente, Laura Boldrini, sostenuta anche da una parte del Pd. Il Movimento 5 stelle, dal canto suo, ha nuovamente chiesto una rosa di nomi sui quali i diversi gruppi possano esprimersi. Proposta però respinta da Boldrini, la quale ha ricordato la prerogativa del presidente di indicare il nome del segretario generale.

Nella seduta odierna l'Ufficio di presidenza ha invece deliberato che il mandato di segretario generale della Camera sarà di 7 anni, reintroducendo quindi un tetto alla durata, e non sarà prorogabile nè rinnovabile. Nel primo caso è stato registrato un solo voto contrario, nel secondo solamente una astensione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina