domenica 04 dicembre | 02:52
pubblicato il 29/lug/2013 10:39

No Tav: Napoli (Pdl), terroristi? I pm hanno visto giusto

No Tav: Napoli (Pdl), terroristi? I pm hanno visto giusto

(ASCA) - Roma, 29 lug - ''Sostengo da piu' di un anno, almeno da quando ci furono i primi violenti scontri intorno al cantiere di Chiomonte, che la molla di certe azioni violente contro i lavoratori del cantiere era solo e semplicemente terroristica. La contrarieta' alla Tav e' sempre stato soltanto un pretesto, un movente come un altro, per scatenare una violenza inaudita contro persone e cose''. Lo affema Osvaldo Napoli, esponente Pdl e sindaco di Valgioie.

''Accolgo con civile soddisfazione la decisione dei Pm torinesi di formulare l'accusa di 'finalita' terroristiche' alle azioni messe in atto da gruppi di violenti. Sono per lo piu' esponenti noti di Centri sociali del Nord Italia ai quali della Tav importa tanto quanto. Sono curioso di leggere le reazioni dei grillini e di quanti hanno fin qui fiancheggiato un terrorismo nuovo nelle forme ma vecchio e ben noto nella sua sostanza eversiva'', conclude Napoli.

com-ceg/lus/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari