giovedì 23 febbraio | 00:28
pubblicato il 20/lug/2013 14:28

No Tav: Centrella (Ugl), rispondere con durezza, a rischio credibilita'

(ASCA) - Roma, 20 lug - ''E' una brutta storia che dura da troppo tempo: o si riesce a trovare una soluzione definitiva o l'Italia dara' prova di essere un Paese insicuro e incapace di onorare impegni e decisioni''. E' questo il commento del segretario generale dell'Ugl, Giovanni Centrella, sugli scontri avvenuti stanotte in Val di Susa. Per Centrella ''l'Italia non puo' consentire a gruppi eversivi, che hanno obiettivi probabilmente molto diversi da quelli che dichiarano, di organizzare guerriglie per impedire la realizzazione di una infrastruttura strategica, tenendo in ostaggio un territorio intero e gli operai del cantiere, impegnando un ingente numero di donne e di uomini delle Forze di Polizia a difendere una giusta causa e lo Stato di diritto''. ''I disordini in Val di Susa - conclude Centrella - vanno ben al di la' di una semplice questione di ordine pubblico e di conseguenza meritano risposte diverse, piu' efficaci e piu' dure''.

com-fch/uda

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech