mercoledì 22 febbraio | 12:43
pubblicato il 08/lug/2016 13:35

Nigeriano ucciso, Grasso: italiani non razzisti, fatti esecrabili

"Noi siamo abituati da sempre all'integrazione"

Nigeriano ucciso, Grasso: italiani non razzisti, fatti esecrabili

Roma, 8 lug. (askanews) - "Gli italiani non sono razzisti, noi siamo abituati da sempre all'integrazione. Siamo un popolo non razzista e dobbiamo condannare questi episodi, isolarli, esecrarli e punire il colpevole con l'aggravante del razzismo. Questo vuol dire che il nostro Stato riconosce che il razzismo va punito con un aggravante". Lo dichiara il presidente del Senato, Pietro Grasso, in visita a Lampedusa, parlando del caso del nigeriano ucciso a Fermo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Di Maio (M5s): elettori Pd disorientati, guardano a noi
Pd
Speranza: Emiliano resta nel Partito di Renzi, noi no
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Verso candidatura cultura del tartufo a patrimonio Unesco
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Al via a Verona Transpotec: espositori in crescita + 20%