martedì 28 febbraio | 09:04
pubblicato il 08/feb/2011 15:32

Nicole Minetti torna a lavoro al Pirellone e sceglie il silenzio

L'ex igienista dentale del premier non parla con i giornalisti

Nicole Minetti torna a lavoro al Pirellone e sceglie il silenzio

Ha scelto la strategia del silenzio, (almeno con i giornalisti), Nicole Minetti, indagata per favoreggiamento della prostituzione nell'ambito del caso Ruby. Tornata al lavoro nell'aula consiliare della Regione lombardia, a Milano l'ex igienista dentale di Berlusconi, incalzata più volte dai cronisti, non ha aperto bocca per rispondere alle domande sugli ultimi sviluppi dell'inchiesta. Nell'aula consiliare, dove tra l'altro era in discussione una proposta di legge sull'educazione alla legalità a firma di Renzo Bossi, la Minetti era distratta e imbronciata. Si ritoccava nervosamente il trucco, consultava l'iPad, telefonava e inviava sms, partecipava svogliatamente alle operazioni di voto.

Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech