venerdì 24 febbraio | 04:48
pubblicato il 20/nov/2014 20:10

Nel Pd ancora dubbi su Jobs act, Zoggia: non va, servono soldi

"E' sbagliato l'impianto, vediamo quali risorse ci sono"

Nel Pd ancora dubbi su Jobs act, Zoggia: non va, servono soldi

Roma, 20 nov. (askanews) - In commissione Lavoro gli esponenti Pd hanno ottenuto dei risultati sul Jobs act, ma è proprio "l'impianto" che non va e parte della minoranza democratica non ritiene affatto conclusa la partita. Davide Zoggia, bersaniano, parla con askanews e spiega che bisognerà vedere soprattutto "quali risorse" il governo metterà a disposizione per gli ammortizzatori sociali, avvertendo che altrimenti il provvedimento non sarebbe comunque accettabile. In caso di fiducia, precisa, lui voterà, ma si creerebbe "un vulnus".

"C'è stato un buon lavoro da parte della commissione, di Damiano, della capogruppo Gnecchi e di tutti i componenti Pd", premette. "Ma il problema non sono loro, ma l'impianto di partenza, che era insufficiente. Ci mancherebbe che per i licenziamenti discriminatori, ingiustificati, non ci fosse la reintegra. Ma su quelli economici bisogna che tutto sia normato in maniera molto precisa, altrimenti si rischia di far diventare licenziamento economico un po' tutto".

Zoggia critica anche le polemiche di Matteo Renzi contro il sindacato: "Poi viene lasciato alla delega quali fattispecie di licenziamenti disciplinari ingiustificati avranno il reintegro. "Parlare male del sindacato significa far venire meno un ruolo fondamentale, quello di 'calmiere' sociale. E' sbagliato dividere e non rispettare il ruolo del sindacato". Dunque, "mi auguro che non ci sia la fiducia, ma il passaggio fondamentale sarà quello sugli ammortizzatori, lunedì in commissione. Se non ci saranno risposte su questo, per me il provvedimento resta insufficiente".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech