venerdì 20 gennaio | 03:15
pubblicato il 14/gen/2014 17:00

Ncd: Sacconi, no a liberalizzazione flussi migratori e droghe leggere

Ncd: Sacconi, no a liberalizzazione flussi migratori e droghe leggere

(ASCA) - Roma, 14 gen 2014 - ''Il riordino delle pene detentive non deve costituire pretesto per abbassare la guardia rispetto ai fenomeni degli ingressi clandestini e della produzione e spaccio delle droghe leggere''. Lo afferma il capogruppo di Ncd al Senato, Maurizio Sacconi, precisando: ''Siamo disponibili solo a un rafforzamento delle deterrenze contro la clandestinita', in modo che l'ingresso senza titolo rimanga un comportamento illecito e si definiscano procedure piu' semplici ed efficaci per la tempestivita' dell'espulsione e per la repressione ancor piu' ferma della ripetizione dell'illecito stesso''. ''Il disvalore dello spaccio delle droghe leggere - aggiunge l'ex-ministro - deve rimanere codificato in relazione alle molte autorevoli testimonianze circa la progressiva dipendenza cui possono condurre le persone piu' fragili e lo sviluppo delle attivita' criminali che ad esse si connette. La crisi della nostra societa' si accentuerebbe in un contesto di affievolimento dei suoi principi e del suo ordine pubblico''.

com-sgr/sam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale