domenica 04 dicembre | 01:27
pubblicato il 19/apr/2015 13:21

Naufragio, Zaia: questo non è il momento delle polemiche

"Cordoglio, vicinanza, ma anche riflessione politica"

Naufragio, Zaia: questo non è il momento delle polemiche

Belluno, 19 apr. (askanews) - "Non è il momento delle polemiche, ma dell'essere uniti". Lo ha detto il governatore del Veneto, Luca Zaia, commentando la tragedia dei 700 morti del canale di Sicilia. "È un momento di cordoglio, di vicinanza, ma anche di profonda riflessione su come aiutare questi profughi disperati che perdono la vita in mare" ha aggiunto Zaia, a margine del raduno dei carabinieri a Belluno. In relazione alle parole del premier Renzi, per cui l'Europa è chiamata ad intervenire presto sulla questione profughi, il presidente della Regione ha affermato: "Queste cose le diciamo sempre: non è il momento delle polemiche, ma dell'essere uniti, cosicché queste tragedie non abbiano più modo di verificarsi. Questo lo si può fare cercando una soluzione, aiutando i profughi a casa loro e creando le condizioni affinché il popolo africano non scappi dall'Africa". "In passato - ha proseguito Zaia - governi di colore politico differente dall'attuale, creando le condizioni nei luoghi di partenza dei profughi hanno evitato queste tragedie ed hanno dato una risposta purtroppo ai bisogni impellenti di quei territori. Bisogna continuare a lavorare su quel fronte, creando le condizioni per una vita democratica lì, una vita rispettosa della dignità umana, per dare risposte immediate". Rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano se resta il no del Veneto all'arrivo di nuovi profughi (se ne discuterà in un vertice domani alla Prefettura di Venezia), Zaia ha sottolineato che "non è una questione politica: il no mio si aggiunge al no dei sindaci, dei prefetti. Questo perché l'accoglienza in tendopoli o in caserme abbandonate che sono discariche a cielo aperto non è rispetto della dignità umana, quindi la risposta deve essere un'altra".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari