sabato 03 dicembre | 20:50
pubblicato il 05/set/2014 18:14

Nato: Mazzoni (FI) a Renzi, spese per difesa non sono spreco

(ASCA) - Roma, 5 set 2014 - ''Renzi ha prima annunciato che l'Italia fa parte della coalizione internazionale contro l'Isis, ed e' una buona notizia, ma subito dopo ha aggiunto che gli italiani non apprezzano gli sprechi, in particolare 'quelli per la politica e la difesa', e che 'il governo deve rendere conto alla pubblica opinione'''. Lo dichiara il senatore di Forza Italia Riccardo Mazzoni, componente della commissione Difesa. ''Ora - prosegue - , definire spreco, in questo momento storico, le spese per la difesa e' una scelleratezza senza precedenti e un'offesa a chi e' impegnato in prima linea nelle missioni internazionali a piu' alto rischio.Il primo dovere di un governo dovrebbe essere quello di garantire sicurezza ai cittadini, non di inseguire facili consensi con sortite demagogiche e antimilitariste''.

com-sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari