giovedì 08 dicembre | 00:06
pubblicato il 12/nov/2013 14:45

Nassirya: Marino, Roma non dimentichera' chi e' morto per mondo libero

(ASCA) - Roma, 12 nov - ''Roma non dimentichera' mai i caduti di Nassirya e non dimentichera' mai chi ha perso la vita per il nostro Paese e a favore di un mondo piu' libero e giusto''.

Parole del sindaco di Roma, Ignazio Marino, nel corso della cerimonia in omaggio dei caduti di Nassirya e dei caduti militari. ''Saremo sempre accanto a tutti coloro che operano nelle aree di crisi con abnegazione e senso del dovere. Li ringraziamo e li rispettiamo per l'impegno e la loro professionalita' a favore del progresso e della pace, a favore della costruzione di un mondo piu' giusto e sicuro'' ha concluso il Sindaco che prima della cerimonia si e' intrattenuto a colloquio per qualche minuto sulla Terrazza Caffarelli con il Ministro della Difesa Mario Mauro. Ignazio Marino inoltre questa mattina ha preso parte, insieme al presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, e al commissario della Provincia, Riccardo Carpino, ad una cerimonia in ricordo ai caduti di Nassiriya, al Parco Schuster di San Paolo. Bet/rus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni