domenica 26 febbraio | 18:09
pubblicato il 21/feb/2011 15:00

Napolitano:Principi Costituzione restano punti riferimento Paese

Capo dello Stato ricorda "conquista dell'istruzione obbligatoria"

Napolitano:Principi Costituzione restano punti riferimento Paese

Roma, 21 feb. (askanews) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, torna a difendere il valore della Costituzione repubblicana concludendo l'incontro al Quirinale su 'La lingua italiana fattore portante dell'identità nazionale'. Parlando dello sviluppo della scuola pubblica, il capo dello Stato sottolinea "l'approccio innovativo e lungimirante dei padri costituenti, che si tradusse nella storica conquista dell'iscrizione nella nostra Carta del principio dell'istruzione obbligatoria e gratuita per almeno otto anni". "Molti principi iscritti in Costituzione - afferma Napolitano - hanno avuto un'attuazione travagliata e non rapida: ciò non toglie che essi abbiano ispirato in questi decenni uno sviluppo senza precedenti del nostro Paese e che restino fecondi punti di riferimento per il suo sviluppo a venire".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Lavoro, scuola, ambiente: abito classico per la sinistra ex Pd
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech