martedì 17 gennaio | 06:24
pubblicato il 05/nov/2011 05:10

Napolitano:Italia in crisi fiducia.Fuori orgoglio e affidabilità

Presidente non minimizza:Verso noi pregiudizi, ma no a ritorsioni

Napolitano:Italia in crisi fiducia.Fuori orgoglio e affidabilità

Bari, 5 nov. (askanews) - "Parliamoci chiaro: nei confronti del nostro Paese è insorta in Europa, e non solo in Europa, una grave crisi di fiducia. Dobbiamo esserne consapevoli, e sentircene, più che feriti, spronati nel nostro orgoglio e nella nostra volontà di recupero". Giorgio Napolitano prende la parola nel pomeriggio, quando i mercati hanno già registrato un'altra giornata nera per l'economia italiana ed europea. Il capo dello Stato interviene a Bari, in un convegno su sud e sviluppo all'Università, al termine di una giornata densa delle celebrazioni per la festa delle forze armate, che quest'anno cade nel 150esimo dell'unità d'Italia. Il presidente parla ed torna ad esprimere la propria preoccupazione per la situazione drammatica del paese. Tono grave, ma anche incoraggiamento a reagire, senza sottovalutare i problemi. Per chi voglia esercitarsi, è facile vedere nelle parole di Napolitano una versione diversa dello stato delle cose rispetto ai toni usati a Cannes dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, nella conferenza stampa finale del G20. Il presidente della Repubblica, che in questi giorni ha mantenuto contatti costanti con le autorità impegnate nel vertice internazionale - dal presidente della Commissione, Ue Josè Manuel Barroso, al presidente del Consiglio Europeo, Herman Van Rompuy - non minimizza. Ammette che, oltre al deficit di fiducia che stiamo scontando a livello europeo, nei confronti dell'Italia ci sono anche "pregiudizi vecchi e nuovi", ma allo stesso tempo avverte: "guai a rispondere con ritorsioni polemiche e animosità". Invece, anche l'Italia deve compiere la sua parte per rafforzare l'integrazione europea, come tutti gli altri paesi dell'Unione: "Ciascuno dovrebbe interrogarsi sulle proprie responsabilità".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Conti pubblici
Conti pubblici, blog Grillo: Gentiloni e Padoan si dimettano
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Conti pubblici
Ue sollecita manovra correttiva. Gentiloni vede Padoan
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello