giovedì 08 dicembre | 21:17
pubblicato il 17/dic/2013 12:00

Napolitano: Ue deve imboccare strada occupazione e crescita

Ineludibile Europa unita e solidale in nuovo equilibrio mondiale

Napolitano: Ue deve imboccare strada occupazione e crescita

Roma, 17 dic. (askanews) - Il processo di integrazione europea "dopo essersi prevalentemente concentrato sul cammino obbligato della stabilizzazione fiscale e del rigore di bilancio deve risolutamente imboccare la strada di politiche per l'occupazione e la crescita, che possono rendere più evidenti le ragioni del nostro processo di integrazione, le esigenze ineludibili di una più stretta e solidale unità dell'Europa in un mondo in cui gli equilibri sono radicalmente cambiati". Lo ha sottolineato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, incontrando il corpo diplomatico al Quirinale. Il capo dello Stato ha ricordato che ci attendono "momenti di grande delicatezza e prove decisive" nel 2014 ci saranno le elezioni per il Parlamento europeo e il semestre italiano di presidenza dell'Unione.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni