venerdì 02 dicembre | 21:42
pubblicato il 16/mag/2013 17:02

Napolitano: su vilipendio decisione spetta al Parlamento

Napolitano: su vilipendio decisione spetta al Parlamento

(ASCA) - Roma, 16 mag - ''Negli ambienti del Quirinale si rileva come sulla stampa abbia avuto oggi rilievo un tema non nuovo sollevato polemicamente gia' nel passato: quello relativo al reato di ''offese all'onore o al prestigio'' del Presidente della Repubblica. La contestazione in tal caso di eventuali ipotesi di reato avviene del tutto indipendentemente da ogni intervento del Capo dello Stato, che non e' chiamato a dare alcun parere ne' tantomeno autorizzazione all'autorita' giudiziaria che ritenga di assumere iniziative ai sensi dell'articolo 278 del Codice Penale''. E' quanto chiarisce una nota diffusa dalla Presidenza della Repubblica. ''Anche se taluni mostrano di ignorarlo, il Presidente Napolitano gia' anni fa ribadi' come in ogni caso spetti a chi ha potere di iniziativa legislativa, e dunque non al Capo dello Stato, proporre l'abrogazione di quella disposizione del Codice. E per una decisione su proposte del genere e' sovrano il Parlamento'', si legge ancora nella nota.

com-brm/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Renzi: risultato aperto, in 48 ore ci giochiamo i prossimi 20 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari