sabato 03 dicembre | 15:27
pubblicato il 26/apr/2012 05:00

Napolitano si appella contro antipolitica e boccia voto a ottobre

Serve nuova legge elettorale

Napolitano si appella contro antipolitica e boccia voto a ottobre

Pesaro, 26 apr. (askanews) - I partiti devono ritrovare slancio ideale e non ci si deve abbandonare alla "cieca sfiducia", lasciando spazio a "qualche demagogo di turno". Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha lanciato un appello al rinnovamento dei partiti, necessario per fermare l'avanzata della 'demagogia', dell'antipolitica. Il capo dello Stato ha evidenziato la necessità di una nuova legge elettorale e di arrivare alla conclusione naturale della legislatura, quindi da escludere il voto ad ottobre. Serve una "legge elettorale che consenta a cittadini di scegliere i rappresentanti in Parlamento e non di votare nominati dai partiti che debbono, rinnovandosi decisamente, fare la loro parte nel cercare di concretizzare risposte ai problemi più acuti, confrontandosi fattivamente con il governo fino alla conclusione naturale della legislatura", ha detto Napolitano, ieri a Pesaro per i festeggiamenti per il 25 Aprile . Il capo dello Stato ha invitato a riflettere sul valore che i partiti hanno avuto in passato prima di "scagliarcisi contro". I partiti facciano la propria parte, si rinnovino per non dare fiato alla cieca sfiducia contro i partiti e a qualche demagogo di turno - ha detto - Ci si fermi a ricordare e a riflettere" su quello che hanno rappresentato la politica e i partiti nel passato, ai tempi della liberazione dal nazifascismo "prima di scagliarcisi contro". La politica, i partiti - ha aggiunto il Capo dello Stato - debbono rinnovandosi decisamente fare la loro parte nel cercare di concretizzare risposte ai problemi più acuti, confrontandosi fattivamente con il governo fino alla conclusione naturale della legislatura. Debbono fare la loro parte le istituzioni, dal Parlamento e dal governo nazionale ai Comuni, per altro condizionati oggi da gravi ristrettezze".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari