lunedì 05 dicembre | 17:44
pubblicato il 04/ott/2014 18:34

Napolitano ricorda Marzabotto:integrazione europea favorisce pace

Violenza assurda, forte impegno per pacifica convivenza popoli

Napolitano ricorda Marzabotto:integrazione europea favorisce pace

Roma, 4 ott. (askanews) - "Il processo di integrazione europea, che trae origine dai conflitti che hanno segnato drammaticamente la storia del nostro continente nel secolo scorso, ha dimostrato come sia possibile ricomporre le laceranti contrapposizioni del passato, suscitando avvicinamenti autentici e profondi tra i popoli europei, svolgendo un ruolo essenziale nel favorire e preservare condizioni di pace stabile e duratura". Lo ha sottolineato il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio inviato al sindaco di Marzabotto, Romano Franchi, e al presidente del Comitato regionale per le onoranze ai caduti di Marzabotto, Valter Cardi, per "ricordare con sentimenti di immutata, profonda partecipazione i tragici eventi che settant'anni or sono portarono morte e distruzione tra le popolazioni di Monte Sole".

"Rendere un commosso, riconoscente omaggio alle vittime inermi di un odio implacabile e spietato - ha evidenziato ancora il capo dello Stato - significa rinnovare nelle coscienze di tutti noi la consapevolezza dell'assurdità delle guerre e di ogni forma di violenza, riaffermando, soprattutto per le generazioni più giovani, la necessità di un forte impegno per promuovere una pacifica e civile convivenza tra i popoli, attraverso il dialogo, la collaborazione e la solidarietà internazionale".

"Ci confortano in tal senso i solenni e significativi omaggi resi nel tempo alle vittime di Marzabotto come a quelle di Sant'Anna di Stazzema dalle più alte autorità istituzionali della Repubblica Federale Tedesca, nostro partner essenziale nella costruzione europea. Con questo spirito, e nel rammarico di non poter essere presente, rinnovo a lei, gentile Sindaco, ai familiari delle vittime e a tutti gli intervenuti le espressioni della mia personale vicinanza", ha concluso Napolitano.

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari