giovedì 23 febbraio | 20:04
pubblicato il 24/mag/2013 13:35

Napolitano: razzismo e' degrado civile, spazzarlo via dagli stadi

(ASCA) - Roma, 24 mag - ''Se c'e' lume di intelligenza non si puo' fare del razzismo, nell'Italia di oggi e nell'Europa di oggi''. Lo afferma il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ricevendo al Quirinale le delegazioni delle squadre di calcio di Roma e Lazio che si disputeranno domenica prossima all'Olimpico la finale di Coppa Italia.

Il Capo dello Stato, rivolgendosi ai giocatori, dice: ''Voi sapete meglio di me quali siano i nemici del calcio: deviazioni speculative che hanno dato luogo a eventi giudiziari clamorosi; la violenza in qualsiasi forma si manifesti; e infine la beceraggine''. Proprio partendo da questa ultima considerazione il Capo dello Stato dice di ''non riuscire nemmeno ad attribuire una valenza ideologica ai cori razzisti, perche' se c'e' lume di intelligenza non si puo' fare del razzismo, nell'Italia di oggi, nell'Europa di oggi''. Il presidente della Repubblica non ha dubbi, questo comportamento ''e' soltanto degrado del costume civile.

Bisogna riuscire a spazzarlo via dagli stadi, e il calcio ne guadagnera' grandemente''.

fdv/mar/ro

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech