martedì 24 gennaio | 18:23
pubblicato il 28/lug/2012 05:11

Napolitano: Politica sia leale come sport, Italia è grande paese

Capo dello Stato a Londra per le Olimpiadi, ha incontrato Draghi

Napolitano: Politica sia leale come sport, Italia è grande paese

Roma, 28 lug. (askanews) - Basta conflitti politici laceranti, la politica sia leale come lo sport perchè l'Italia è un paese che ha grandi risorse e straordinarie energie. Giorgio Napolitano lancia messaggi di fiducia al paese e ancora una volta un richiamo alla responsabilità della politica in questa fase difficile. A Londra per l'inaugurazione delle Olimpiadi il Capo dello Stato ha incontrato ieri gli atleti azzurri ma anche il governatore della Bce, Mario Draghi. Un incontro casuale ma che è stato utile per confrontarsi sui problemi finanziari ed economici del momento. Napolitano insomma non perde occasione per occuparsi dei temi più delicati della vicenda italiana ed europea. Incontro avvenuto all'indomani dell'intervento di Draghi in difesa dell'euro che ha incoraggiato i mercati e risollevato lo spread. Ancora scosso dalla scomparsa del consigliere giuridico Loris D'Ambrosio, il Presidente della Repubblica, non è voluto tornare sull'argomento, dopo la dura nota diffusa giovedì: "Preferisco non parlare di queste cose al momento", ha risposto quando gli hanno chiesto se fosse triste per la morte di D'Ambrosio. Ma oggi non mancherà ai funerali che si terranno a Roma nella chiesa di S. Susanna. Durante la visita a Casa Italia, a Londra, la sede allestita in occasione dei Giochi olimpici, Napolitano ha lanciato messaggi di ottimismo. "Le Olimpiadi valgono per il mondo intero ed è chiaro che ci sarà un valore aggiunto per l'Europa nel caso ci saranno risultati" anche se "non metterei sullo stesso piano Olimpiadi e situazione finanziaria". Quindi pensando al paese ha ribadito che "l'Italia attraversa problemi ma ha risorse straordinarie ed è capace di esprimere tanta energia e tanta determinazione". E "lo sport non è l'unico campo". Un messaggio che si fa quasi rimprovero quando si rivolge alla politica : "In questi anni non ho fatto altro che spendermi per l'affermazione di un clima, nella lotta politica e nella vita pubblica, che non sia di conflitto lacerante e distruttivo ma di competizione corretta", come nello sport. Quanto al suo settennato, "non tocca a me fare un bilancio - ha detto Napolitano - ma toccherà agli storici. Comunque il clima è stato benevolo e positivo e ne ho avuto una prova e un segno con le celebrazioni per i 150 anni dell'Unità d'Italia", ha aggiunto.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
L.elettorale
Partiti attendono Consulta su Italicum. Già divisi sul day-after
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4