martedì 24 gennaio | 08:11
pubblicato il 26/set/2014 13:53

Napolitano: Pellegrino, logica teatrale ispira processo Stato-mafia

(ASCA) - Roma, 26 set 2014 - ''La deposizione del Presidente della Repubblica, con tutta la scia di polemiche giornalistiche facilmente prevedibile, puo' servire alla ''logica di teatro' che sta ispirando il processo in corso a Palermo''. Lo dice a Formiche.net l'avvocato Giovanni Pellegrino, gia' parlamentare dei Democratici di sinistra e presidente della Commissione stragi dal 1996 al 2001, in merito all'ordinanza della Corte d'Assise di Palermo che accoglie l'audizione del capo dello Stato nell'ambito del processo sulla trattativa Stato-mafia.

Spiega Pellegrino: ''Su che cosa sara' sentito Napolitano? Certamente solo sul contenuto della lettera trasmessa da Loris D'Ambrosio. Documento che il Capo dello Stato ha scelto autonomamente di rendere pubblico, e sui cui contenuti ha gia' dichiarato di non avere informazioni ulteriori che possano essere di qualche utilita' per il processo. La Corte d'Assise non potra' che prendere atto della probabile conferma di questa affermazione, senza poter spingere piu' in la' l'esame del teste''.

Pellegrino ricorda poi a Formiche.net: ''Una volta l'ex Presidente della Repubblica Oscar Luigi Scalfaro, commemorando Aldo Moro nell'Aula di Montecitorio, affermo' che le istituzioni erano riuscite a catturare i 'colonnelli', e non i 'generali' delle Brigate rosse responsabili del sequestro e dell'omicidio dello statista Dc. Parole pesanti, meritevoli di spiegazione per la Commissione parlamentare sulle stragi che all'epoca presiedevo. Ci rendemmo subito conto che non potevamo convocare Scalfaro a Palazzo San Macuto per una formale audizione. A quel punto una nostra rappresentanza decise di recarsi al Quirinale per parlarne.

Il Capo dello Stato ci ricevette con cortesia, preciso' che aveva voluto esprimere dubbi personali e ci congedo'. Tutto si concluse in poche ore senza clamore''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nega tensione Renzi-Gentiloni su Agcom:non c'è inciucio con Fi
Conti pubblici
Berlusconi: nuova manovra? Rimasti conti da pagare di Renzi
M5s
Di Maio: né Salvini né Meloni, non facciamo alleanze
L.elettorale
Salvini: Consulta deve consentire di andare a elezioni a maggio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4