sabato 03 dicembre | 19:07
pubblicato il 24/mar/2013 12:00

Napolitano: non identifichiamo il popolo tedesco col nazismo

"Come non accettiamo popolo italiano identificato con fascismo"

Napolitano: non identifichiamo il popolo tedesco col nazismo

Stazzema (Lu), 24 mar. (askanews) - Nel modo in cui "noi non accettammo che il popolo italiano potesse essere identificato con il fascismo" così "non possiamo accettare che il popolo italiano identifichi quello tedesco con il nazismo". Lo ha detto il capo dello Stato, Giorgio Napolitano, nel corso del suo intervento a Sant'Anna di Stazzema, alla presenze del presidente della Germania, Joachim Gauck, in una giornata dedicata al ricordo delle vittime della strage avvenuta il 12 agosto 1944 nel piccolo paese in provincia di Lucca. " Non dobbiamo mai dimenticare -ha aggiunto- la grande cultura tedsca di cui si sono nutriti gli intellettuali e le scuole in Italia". Si tratta del "fondamento della civiltà europea".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Politici, vip e costituzionalisti, tutti divisi al referendum
Riforme
Referendum, Grillo: se perdiamo contro il mondo va bene lo stesso
Riforme
Referendum, Berlusconi: con voto a matita possibili i brogli
Riforme
Referendum, Grillo: Paese spaccato, vincere o perdere è uguale
Altre sezioni
Salute e Benessere
Disturbi del sonno? 10 regole ambientali per dormire meglio
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari