martedì 17 gennaio | 20:36
pubblicato il 22/set/2014 19:21

Napolitano: l'Ue difenda i suoi valori da ondata di barbarie e terrore

(ASCA) - Roma, 22 set 2014 - L'Europa venne salvata dalle ''sofferenze inaudite'' della Prima Guerra Mondiale e dal ripetersi di ''quella tragedia'' con la Seconda Guerra Mondiale dallo ''scegliere e percorrere, a partire dal 1950, la strada dell'integrazione e dell'unita' dell'Europa nella pace e nella sempre piu' ricca affermazione dei principi del pluralismo politico, culturale e religioso, e dei diritti umani, civili e sociali''.

Ecco ''il patrimonio di civilta' che l'Europa e' decisa a difendere dalla nuova ondata di fanatismo, di barbarie, di terrore che e' purtroppo venuta crescendo''. Lo ha affermato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano nel suo intervento al Quirinale alla cerimonia di inaugurazione dell'anno scolastico.

fdv/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa