domenica 19 febbraio | 20:15
pubblicato il 15/nov/2012 13:39

Napolitano: "Il mio ruolo non è solo tagliare nastri" - VideoDoc

Il Presidente: non invado i campi altrui, ma dialogo con governo

Napolitano: "Il mio ruolo non è solo tagliare nastri" - VideoDoc

Roma (askanews) - "Sono convinto che quando i nostri padri costituenti hanno scritto la Carta fondamentale non hanno immaginato per il capo dello Stato un ruolo che si esaurisse nel tagliare nastri alle inaugurazioni. Ho sempre pensato che secondo la nostra concezione il presidente della Repubblica dovesse prendersi delle responsabilità senza invadere campi non suoi, come quello del governo". Lo ha detto Giorgio Napolitano intervenendo agli Stati generali della cultura. "Abbiamo responsabilità diverse - ha spiegato il capo dello Stato - non posso sostituirmi all'esecutivo ma posso entrare in un dialogo a cui posso dare un contributo".

Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Il Pd avvia il congresso, direzione per fissare percorso
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia