sabato 03 dicembre | 21:00
pubblicato il 24/apr/2013 11:53

Napolitano: Grasso, parole come pietre. Rielezione rassicura cittadini

Napolitano: Grasso, parole come pietre. Rielezione rassicura cittadini

(ASCA) - Roma, 24 apr - ''Il cuore del messaggio'' di Giorgio Napolitano, nel suo discorso di insediamento e' ''il senso di responsabilita' di fronte al paese, in una fase di grande difficolta' e di grande smarrimento come quella attuale''. Lo ha affermato il presidente del Senato Pietro Grasso, a Palazzo Giustiniani, nel corso della presentazione di un libro dedicato al presidente della Repubblica.

''Le parole del Presidente Napolitano - ha sottolineato Grasso - nella solennita' delle Camere riunite in seduta comune, sono state davvero come pietre. Il suo discorso e' stato, io credo, memorabile; un piccolo capolavoro di etica pubblica e di impegno civile, che non lascia spazio all'indulgenza e alle autoassoluzioni; un discorso che, mi auguro, sara' d'esempio all'attuale e alla futura classe politica''.

''E' stato un discorso memorabile - ha aggiunto Grasso - anche perche', accanto all'analisi rigorosa dei limiti del presente, non e' mancata l'invocazione a un moto d'orgoglio nazionale, a un riscatto possibile, che inizi dall'affrontare subito, con spirito costruttivo, le principali emergenze del paese: tra queste il lavoro, la crisi economica, 'l'innovazione e la crescita del paese', 'la prospettiva di futuro per un'intera generazione'''. ''Una delle condizioni poste dal Presidente Napolitano - ha continuato Grasso -, che io senz'altro condivido, e cosi' concludo, e' che il sistema politico, in una fase di grande smarrimento per il paese, dia finalmente prova di quella coesione e di quella responsabilita', che spesso, in questi ultimi frangenti, sono mancate. A cominciare dalla formazione di un nuovo governo e dall'avvio della sua azione''.

''Accogliendo un invito cosi' corale, accettando un nuovo mandato presidenziale Giorgio Napolitano ha confermato ancora una volta di essere un grande servitore dello Stato e un grande italiano. La sua rielezione ha rassicurato tutti i cittadini, in un momento assai difficile per il paese, perche' consente di avere un punto fermo nei prossimi delicatissimi snodi istituzionali che abbiamo davanti'', ha proseguito Grasso.

''In questi sette anni il Presidente e' stato un grande esempio di saggezza politica, un garante delle istituzioni e del patto di convivenza civile tra i cittadini - ha aggiunto Grasso - non sono stati anni facili per il nostro assetto politico ed istituzionale, e piu' in generale, per il nostro paese. In molte occasione, di fronte alle incertezze di altri attori istituzionali, il Presidente Napolitano ha agito con determinazione, direi che ha dovuto agire con determinazione, ha dovuto interpretare in maniera molto incisiva il suo ruolo, non per produrre strappi nel tessuto costituzionale, non per eccedere dalle proprie funzioni, ma perche', come egli stesso ha avuto modo di dire, nel nostro ordinamento il ruolo del Capo dello stato non si risolve 'nel tagliare nastri alle inaugurazioni' ma richiede invece di 'prendersi delle responsabilita''''.

com-ceg/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari