venerdì 02 dicembre | 23:51
pubblicato il 14/ago/2013 11:47

Napolitano: Formisano, grazia va chiesta e riguarda solo pena principale

(ASCA) - Roma, 14 ago . ''Sulla valutazione di una eventuale domanda di grazia nel messaggio non c'e' alcuna anticipazione. Sarebbe arbitrario attribuire un significato a tale silenzio. L'unico punto fermo e' che un eventuale atto di clemenza individuale andrebbe a incidere 'sull'esecuzione della pena principale'''. Ad affermarlo il capogruppo alla Camera di Centro democratico, Nello Formisano, in riferimento al messaggio di ieri del Capo dello Stato, Giorgio Napolitano, circa la concessione della grazia per Silvio Berlusconi. ''Il che significa, senza alcun fraintendimento - prosegue Formisano - che le pene accessorie e, in particolare, l'interdizione dai pubblici uffici sarebbero fuori dal perimetro di un eventuale provvedimento presidenziale'', Secondo il vice-presidente di Cd, inoltre, ''dal momento che sono gia' cominciate le interpretazioni ''ad personam''', sarebbe ''utile una lettura asettica del messaggio del Capo dello Stato che evidenzi i passi piu' importanti e le indicazioni piu' significative''.

''Il Presidente - aggiunge sul quotidiano on-line moderatiriformisti.it - ricorda ancora una volta che il problema essenziale con cui il Governo e i partiti devono misurarsi e' il rilancio dell'economia e dell'occupazione anche per cogliere le possibilita' di ripresa delineatesi a livello internazionale ed europeo, nonche' le riforme istituzionali e la modifica della legge elettorale. Alla luce di tale premessa, bolla come arbitrarie e impraticabili le ipotesi di scioglimento delle Camere in contrapposizione alla sentenza di condanna di Berlusconi''.

''Il Colle - conclude Formisano - richiama il dovere di prendere atto di una sentenza definitiva e di riconoscere la funzione essenziale di controllo della legalita' che spetta alla magistratura e denuncia come inaccettabili ''ventilate forme di ritorsione ai danni del funzionamento delle istituzioni democratiche'''. com/sgr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari