mercoledì 07 dicembre | 15:44
pubblicato il 24/mag/2013 13:40

Napolitano: finale Coppa Italia non contrapposizione ma giorno serenita'

Napolitano: finale Coppa Italia non contrapposizione ma giorno serenita'

(ASCA) - Roma, 24 mag - ''Se riusciamo ad avere una competizione che non diventi contrapposizione cieca, l'Italia avra' fatto un grande passo avanti''. Cosi' il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, si rivolge ai giocatori di Roma e Lazio che domenica disputeranno a Roma la finale per la Coppa Italia. Per Napolitano ''competere si', ma la competizione alimentata da certe fazioni delle tifoserie, sia nella politica sia nel calcio, e' altra cosa''. Adesso, dice ancora Napolitano, ''pensiamo a domenica (giorno della partita, ndr) che deve essere una giornata di serenita' e di passione sportiva. Chiunque vinca sara' una bella giornata''.

fdv/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Governo
Mattarella frena corsa al voto,prima sistema elettorale uniforme
Governo
Renzi: governo istituzionale ma largo, sennò non temo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni