venerdì 20 gennaio | 13:49
pubblicato il 12/mar/2013 12:00

Napolitano dopo incontro con Csm:Allarmante spirale di polemiche

Ristabilire clima corretto e costruttivo politica-giustizia

Napolitano dopo incontro con Csm:Allarmante spirale di polemiche

Roma, 12 mar. (askanews) - "Ho, negli anni del mio mandato, considerato e affrontato come problema essenziale quello del ristabilimento di un clima corretto e costruttivo nei rapporti tra giustizia e politica. A più riprese, anche e in particolare dinanzi al CSM, ho sottolineato come i protagonisti e le istanze rappresentative della politica e della giustizia 'non possano percepirsi ed esprimersi come mondi ostili, guidati dal sospetto reciproco, anziché uniti in una comune responsabilità istituzionale'. E ho indicato nel 'più severo controllo di legalità un imperativo assoluto per la salute della Repubblica' da cui nessuno può considerarsi esonerato in virtù dell'investitura popolare ricevuta". E' quanto afferma il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, al termine dell'annunciato incontro con il Comitato di Presidenza del Consiglio Superiore della Magistratura, che ha consentito un ampio scambio di vedute. "Con eguale fermezza ho sollecitato il rispetto di rigorose norme di comportamento da parte di 'quanti sono chiamati a indagare e giudicare', guardandosi dall'attribuirsi missioni improprie e osservando scrupolosamente i principi del 'giusto processo' sanciti fin dal 1999 nell'art. 111 della Costituzione con particolare attenzione per le garanzie da riconoscere alla difesa. In vari momenti - ha proseguito il Capo dello Stato -, anche relativamente recenti, ho potuto constatare il manifestarsi di tensioni meno acute e di occasioni di collaborazione tra le diverse forze politiche, in materia di giustizia, e più pacati rapporti con la magistratura requirente e giudicante. Ma troppe divergenze e vere e proprie contrapposizioni hanno finito per prevalere, bloccando in effetti la possibilità di talune, cruciali riforme nell'amministrazione della giustizia e nel corpo delle norme che la regolano. E in questo momento si registra purtroppo un'allarmante nuova spirale di polemiche tra voci che si levano dall'uno e dall'altro campo". (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoti
Gentiloni a Chigi, pre-Consiglio ministri su emergenze sisma-neve
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale