venerdì 09 dicembre | 14:29
pubblicato il 23/set/2011 18:35

Napolitano: Debito abnorme, non possiamo lasciarlo ai giovani

Abbatterlo è obiettivo ineludibile

Napolitano: Debito abnorme, non possiamo lasciarlo ai giovani

Roma, 23 set. (askanews) - Parlando ai 2.500 ragazzi arrivati da tutta Italia al Quirinale per partecipare alla cerimonia di inaugurazione dell'annno scolastico, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha dedicato alcuni passaggi del suo discorso al momento di crisi che sta investendo l'Italia e tutta l'Eurozona. In particolare Napolitano ha sottolineato che "l'abbattimento del peso abnorme del nostro debito pubblico" è "obiettivo ineludibile". "Guai a non farcene carico - ha continuato - non possiamo lasciare sulle spalle delle generazioni più giovani quella montagna di debito".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Lungarotti, Cantine aperte a Natale
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina