venerdì 09 dicembre | 12:38
pubblicato il 11/giu/2011 11:01

Napolitano: contributo Aeronautica fondamentale in missioni

Messaggio presidente anche al reparto Aviazione dell'Esercito

Napolitano: contributo Aeronautica fondamentale in missioni

Roma, 11 giu. (askanews) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione del Raduno congiunto delle associazioni Arma Aeronautica e Aviazione Esercito in svolgimento a Torino, nell'ambito delle celebrazioni per il 150 anniversario dell'Unità d'Italia, ha inviato messaggi di apprezzamento per l'opera compiuta e di sentito augurio a tutti i convenuti. Con il generale Gianbortolo Parisi, Presidente dell'Associazione Arma Aeronautica, il Capo dello Stato ha sottolineato che "l'Aeronautica Militare si è costantemente distinta per la straordinaria professionalità e la generosità del proprio personale, così come per le capacità tecnologiche tradizionalmente d'avanguardia dei mezzi a sua disposizione". "Dapprima nel corso dei grandi conflitti della prima metà del XX secolo, poi - ha ricordato Napolitano - quale forza di deterrenza nei confronti della incombente minaccia dei lunghi anni della guerra fredda ed infine, ai nostri giorni, quale capacità di intervento immediato e puntuale contro possibili attacchi di natura terroristica, essa ha garantito e garantisce la sicurezza e la difesa dei cieli italiani. Il contributo dell'Arma azzurra è altresì determinante nelle missioni internazionali, nel cui ambito opera, congiuntamente ed in sinergia con le altre Forze Armate, nei teatri di crisi ove sono impegnati i nostri contingenti militari, insieme a quelli di numerose altre nazioni alleate ed amiche, a salvaguardia della sicurezza e della stabilità e a tutela dei diritti umani fondamentali". Nel messaggio inviato al generale Antonio Lattanzio, Presidente dell'Associazione Nazionale Aviazione dell'Esercito, il Capo dello Stato ricorda "la storia della specialità, seppur breve, è ricca di esempi di valore militare e di straordinario impegno a favore della collettività. Nelle missioni internazionali per la stabilizzazione delle aree di crisi, l'Aviazione dell'Esercito costituisce, per le sue caratteristiche di mobilità, aderenza al terreno e multifunzionalità, componente determinante del dispositivo militare di sicurezza. I "Baschi Azzurri" sono costantemente in prima linea anche sul territorio nazionale, negli interventi di soccorso e di assistenza alla popolazione al verificarsi di calamità naturali ed in ogni situazione di emergenza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
L'armonia di Umbria jazz sposa l'eccellenza dei vini di Orvieto
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina