lunedì 20 febbraio | 08:30
pubblicato il 16/dic/2013 19:09

Napolitano: condanna Berlusconi traumatica ma non evoca colpo di Stato

(ASCA) - Roma, 16 dic - La condanna definitiva subita da Silvio BNerlusconi per frode fiscale e la conseguente decadenza da senatore, ha avuto certamente un effetto traumatico per il mondo politico italiano. Questo pero' ''non autorizza ad evocare immaginari colpi di Stato''. LO afferma il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano nel corso dello scambio di auguri al Quirinale con i rappresentnati delle istituzioni, del mondo politico e della societa' civile.

''Non ignoro - assicura il capo dello Stato - l'effetto traumatico che ha avuto sul quadro politico la sentenza di condanna definitiva pronunciata dalla Cassazione nei confronti di Silvio Berlusconi, per il ruolo di primo piano che egli ha svolto per un periodo notevolmente lungo nella vita politica e istituzionale del Paese''. Il presidente della Repubblica chiarisce in ogni caso che ''sempre e dovunque negli stati di diritto non puo' che riaffermarsi il principio della divisione dei poteri e quindi del rispetto, da parte della politica, delle autonome decisioni della magistratura''. La severita' delle sanzioni inflitte, ''la riluttanza a prenderne atto e a compiere gesti conseguenti - prosegue Napolitano - puo' indurre l'interessato e la sua difesa a tentare la strada di possibili procedimenti di revisione previsti dall'ordinamento nazioanle, o a proporre ricorsi in sede europea. Ma - ammonisce il presidente della Repubblica - non autorizza a evocare immaginari colpi di Stato e oscuri disegni cui non sarebbero state estranee le piu' alte istituzioni di garanzia. Queste estremizzazioni di ogni giudizio o reazione, non giovano a nessuno, e possono solo provocare guasti nella vita democratica''. Piu' in generale l'Italia, e' opinione di Napolitano, ''avrebbe bisogno di piu' misura, serenita' e consapevolezza per fare politica.

Consapevolezza e senso dell'unita' nazionale, pur tra consensi e dissensi, in un mondo solcato come da anni non accadeva da tensioni, conflitti, minacce cui ancora debolmente corrispondono iniziative e sforzi di pacificazione e cooperazione''.

fdv/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, ultima trattativa con Emiliano su primarie dopo comunali
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia