domenica 11 dicembre | 11:25
pubblicato il 14/nov/2013 15:49

Napolitano: Brunetta, sia protagonista per stabilita' e contro veleni

Napolitano: Brunetta, sia protagonista per stabilita' e contro veleni

(ASCA) - Roma, 14 nov - ''Il presidente Napolitano ha descritto al Papa il ''clima destabilizzante e avvelenato' che domina l'Italia. Lo ha fatto parlando quasi da spettatore rassegnato. Io credo che invece il capo dello Stato ha la responsabilita' istituzionale, le risorse e l'energia per fare molto, in prima persona, per dare stabilita' e contrastare i veleni nella vita pubblica''. Lo afferma Renato Brunetta, presidente dei deputati del Pdl.

''Non e', e lo ha sempre dimostrato, una comparsa impotente e marginale della nostra scena, ma un protagonista.

Il mio appello e' che non si consegni al pessimismo, non sottovaluti il peso delle sue scelte nella bilancia della storia, e faccia proprio - lo dico con l'ammirazione di un non credente - l'invito di papa Francesco a operare per ''la creativita' e la concordia necessarie al suo (dell'Italia, ndr) armonioso sviluppo''', conclude Brunetta.

com-ceg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina