domenica 22 gennaio | 14:05
pubblicato il 16/dic/2013 12:00

Napolitano: Berlusconi non evochi colpi di Stato

"Tenti ricorsi, ma estremizzazioni guastano vita democratica"

Napolitano: Berlusconi non evochi colpi di Stato

Roma, 16 dic. (askanews) - Silvio Berlusconi può certamente "tentare la strada di possibili procedimenti di revisione" o ricorsi "in sede europea" in seguito alla sentenza di condanna per il processo Mediaset, ma questo "non autorizza a evocare immaginari colpi di Stato e oscuri disegni cui non sarebbero state estranee le più alte istituzioni di garanzia". Lo ha detto il Capo dello Stato Giorgio Napolitano durante una cerimonia al Quirinale. "Queste estremizzazioni di ogni giudizio o reazione - ha aggiunto - non giovano a nessuno e possono solo provocare guasti nella vita democratica". Il capo dello Stato ha inoltre ribadito che "negli stati di diritto" c'è "l'affermarsi della divisione dei poteri" e il "rispetto delle autonome decisioni della magistratura".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Terremoti
Terremoto, Finocchiaro: Gentiloni pronto a riferire in Parlamento
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4