sabato 03 dicembre | 23:19
pubblicato il 07/nov/2014 11:43

Napolitano: basta rappresentazioni meschine e riduttive unità Ue

Capo dello Stato parla al ciclo di incontri "L'Europa siamo noi"

Napolitano: basta rappresentazioni meschine e riduttive unità Ue

Roma, 7 nov. (askanews) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, dice basta alle "tante rappresentazioni meschine, malevoli e riduttive che vengono date alla costruzione europea". Il capo dello Stato ha preso la parola al Quirinale nel corso dell'incontro "Europa e scienza", al quale ha preso parte la fisica italiana Fabiola Gianotti, recentemente nominata nuovo direttore generale del Cern.

Napolitano ha spiegato che "questi incontri li abbiamo fatti perché l'Unione europea siamo noi. E abbiamo voluto farli nel semestre di presidenza italiana". Quello che è necessario, ha aggiunto il presidente della Repubblica, è "sollecitare uno sforzo più ampio, più sistematico" per far sì che "il maggior numero degli italiani si immedesimi nell'Europa unita".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Riforme
Referendum, Salvini cavalca no per battezzare destra trumpista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari