giovedì 08 dicembre | 11:33
pubblicato il 02/apr/2012 19:00

Napolitano ad Amman:Preoccupa Siria ma Giordania può riformarsi

Oggi incontri con re e alte cariche,presto nuova legge elettorale

Napolitano ad Amman:Preoccupa Siria ma Giordania può riformarsi

Amman, 2 apr. (askanews) - "Il motivo di maggiore preoccupazione è la Siria". Giorgio Napolitano illumina i giornalisti su quelli che sono stati i suoi incontri istituzionali oggi ad Amman e punta dritto al cuore delle problematiche attuali in Medio Oriente. "Abbiamo trovato il re molto interessato soprattutto agli sviluppi della situazione dei paesi della primavera araba, cui la Giordania pone attenzione e impegno", ha detto il capo dello Stato in conferenza stampa al Four Season hotel, dopo i vertici di questa mattina con il sovrano Adballah II, il presidente del Senato, Taher Masri, lo speaker della Camera bassa, Abdul Karim Doghmi, ma soprattutto il premier, Awn Khasawneh, nominato solo a ottobre e impegnato in "un processo di riforma considerato essenziale - ha detto lo stesso Napolitano - anche per rispondere alla necessità di un più aperto rapporto con l'opinione pubblica e una società in piena trasformazione, insomma con tutto quello che è accaduto nei paesi della primavera araba". Non mancano le analogie con l'Italia, nelle dovute differenze. In Giordania è "imminente la presentazione della riforma elettorale e di riforme istituzionali - ha riferito Napolitano - tra cui l'istituzione di una commissione elettorale indipendente per il monitoraggio delle elezioni che potrebbero svolgersi in anticipo rispetto alla scadenza naturale". E infine, ha continuato ancora il capo dello Stato, "la definizione di un progetto per la nascita della corte costituzionale". Insomma, i colloqui di oggi "confermano come la Giordania sia in grado di mettersi al passo con le esigenze di maggiore rappresentatività e democrazia, necessarie per la stabilità politica in questi paesi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni