mercoledì 18 gennaio | 09:22
pubblicato il 02/apr/2012 17:12

Napolitano: Abbiamo impedito chiusura Alcoa, altro che art.18

Io non estraneo a trattativa. Esiste problema stagnazione

Napolitano: Abbiamo impedito chiusura Alcoa, altro che art.18

Amman, 2 apr. (askanews) - "I dati Istat sull'occupazione, che ancora non ho guardato, possono aggiungere qualcosa di più preoccupante, ma sappiamo benissimo che esiste un problema molto serio di stagnazione e 'non crescita', di rischi occupazionali per le crisi aziendali di imprese piccole e grossi insediamenti". Lo ha sottolineato Giorgio Napolitano, rispondendo ad una domanda sulla riforma del lavoro in conferenza stampa ad Amman. Quindi il capo dello Stato ha proseguito: "Abbiamo dovuto, anzi il governo ha disinnescato giorni fa, in un quadro di sollecitazioni in cui io non sono stato estraneo, il rischio di chiusura dell'Alcoa in Sardenga, che avrebbe determinato la perdita di centinaia e centinaia di posti di lavoro". Si tratta, ha aggiunto, di una "materia che non ha a che fare con l'articolo 18 vigente, quello non toccato e in attesa di rifroma: se l'Alcoa avesse chiuso, altro che licenziamenti da modifica dell'articolo 18. Ci sarebbe stata una grossa fetta di licenziamenti esecutivi". Napolitano ha citato i "cambiamenti tecnologici, le flessioni della domanda interna e di quella internazionale. Questo - ha detto - è il grumo di questioni con cui il governo è alle prese per aprire nuove prospettive di crescita su un piano che deve essere segnato da nuove politiche di sviluppo su scala europea".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa