venerdì 20 gennaio | 13:51
pubblicato il 24/gen/2014 12:00

Napolitano a Vendola: contro la crisi approvare riforme

Lettera a congresso Sel: per sperare in riavvicinamento politica

Napolitano a Vendola: contro la crisi approvare riforme

Milano, 24 gen. (askanews) - Occorre agire attraverso l'approvazione di riforme istituzionali che "rendano il nostro ordinamento più idoneo a fronteggiare, nel contesto europeo, le nuove esigenze poste dalla crisi e dalla sfide della competizione globale". "Solo così sarà possibile sperare in un progressivo riavvicinamento alla politica da parte dei cittadini, la cui disaffezione per la cosa pubblica è determinata in larga misura dall'inefficienza di cui per molti aspetti le istituzioni danno prova, oltre che da ricorrenti episodi di malcostume". Lo ha scritto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano che ha salutato i lavori del congresso di Sel con una lettera al leader Nichi Vendola, letta ai delegati da Fabio Mussi.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoti
Gentiloni a Chigi, pre-Consiglio ministri su emergenze sisma-neve
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale