martedì 21 febbraio | 20:18
pubblicato il 08/giu/2013 12:18

Napolitano: a papa Francesco, la sentiamo profondamente vicino

(ASCA) - Citta' del Vaticano, 8 giu - ''La sentiamo, Santita', profondamente vicino, permettendoci di cogliere nella stessa scelta che ha compiuto del nome di Francesco l'eco delle Sue radici famigliari e l'amore per questo nostro paese che ha per patrono il Santo di Assisi''. Lo ha detto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, a papa Francesco, durante l'incontro in Vaticano.

Napolitano ha inoltre ringraziato il pontefice ''di cuore per le generose parole con cui ci ha accolto e anche per quelle che mi ha personalemente rivolto all'indomani della mia rielezione''. ''Ho avuto il privilegio di presenziare, il 19 marzo in Piazza San Pietro, - ha ricordato Napolitano - alla 'celebrazione eucaristica per l'inizio del Ministero Petrino del Vescovo di Roma', e di presentarmi quindi brevemente a Lei in Basilica per renderLe un primo saluto ed augurio.

Assolvo oggi al tradizionale ma non formale compito di porgere il deferente solenne omaggio dello Stato e del popolo italiano al nuovo Pontefice''.

dab/vlm/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Guerini: scissione Pd? Credo nei miracoli. Ci stiamo lavorando
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia