mercoledì 22 febbraio | 23:58
pubblicato il 03/set/2014 12:00

Napolitano a Obama: sgomenta brutalità e viltà omicidio Sotloff

"Da Italia dura condanna Is, siamo vicini a suoi familiari e Usa"

Napolitano a Obama: sgomenta brutalità e viltà omicidio Sotloff

Roma, 3 set. (askanews) - "Ho appreso con vero sgomento la notizia del nuovoestremo atto di barbara viltà commesso dai terroristi dell'Isis e costato la vita al giornalista americano Steven Joel Sotloff". Lo ha scritto il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in un messaggio inviato al presidente degli Stati Uniti d'America, Barack Obama. "Desidero esprimere anche a nome del popolo italiano - ha sottolineato Napolitano,la più dura condanna nei confronti di un atto di brutale efferatezza che non può concepirsi nel XXI secolo ed i cui responsabili spero siano assicurati alla giustizia al più presto. La prego, Signor Presidente, di farsi interprete del profondo cordoglio, mio personale e dell'Italia intera, presso i familiari del giornalista, così crudelmente colpiti nei loro affetti".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo: entro due giorni Raggi risolve questione di stadio Roma
Roma
Grillo: Roma una bomba atomica, che pretendete da M5s?
Pd
Pd, Orfini: dopo Emiliano spero ci ripensino Rossi e Speranza
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech