sabato 10 dicembre | 19:57
pubblicato il 04/nov/2013 12:00

Napolitano a Hollande: ferma condanna per gesto vile in Mali

Messaggio di solidarietà dopo l'assassinio dei giornalisti

Napolitano a Hollande: ferma condanna per gesto vile in Mali

Roma, 4 nov. (askanews) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha espresso al presidente francese Francois Hollande la sua "ferma condanna per il gesto vile ed esecrabile" compiuto in Mali contro i giornalisti francesi. In un messaggio il capo dello Stato ha scritto: "Ho appreso con profonda tristezza la notizia del barbaro assassinio in Mali dei giornalisti di Radio France International, Claude Verlon e Ghislaine Dupont. Desidero esprimere, anche a nome del popolo italiano, la più ferma condanna nei confronti di un gesto esecrabile e vile che calpesta il supremo valore del rispetto della vita umana e viola il fondamentale diritto ad un'informazione libera ed indipendente". "Esprimo, con commozione e sincera solidarietà, sentimenti di vicinanza all'amico popolo francese ed ai familiari dei due giornalisti, così crudelmente colpiti nei loro affetti più cari", ha concluso Napolitano.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina